Aziende e finanza 2030: il motore dello sviluppo sostenibile

Dopo la sottoscrizione dell’Agenda 2030 e degli obiettivi di sviluppo sostenibile (Sustainable Development Goals – SDGs, nell’acronimo inglese) da parte dell’Assemblea Generale dell’ONU (settembre 2015), organizzazioni internazionali, governi nazionali ed enti territoriali, associazioni imprenditoriali e della società civile si stanno mobilitando in tutto il mondo per disegnare e realizzare politiche e strategie volte a conseguire i 17 obiettivi e i 169 sotto-obiettivi su cui tutti i Paesi si sono impegnati.

Al fine di sensibilizzare l’opinione pubblica su questi temi, l’Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile (ASviS), che riunisce oltre 160 organizzazioni del mondo economico e sociale, promuove il primo Festival dello Sviluppo Sostenibile: oltre 200 eventi in tutta Italia dal 22 maggio al 7 giugno.

L’evento che si terrà a Milano il 1 giugno, presso l’UniCredit Pavilion, sarà dedicato al contributo del settore privato al raggiungimento degli obiettivi dell’Agenda 2030. La mattinata si articolerà in due sessioni: nella prima, i vertici di alcune delle principali organizzazioni del mondo imprenditoriale si confronteranno con il Ministro dello Sviluppo Economico Carlo Calenda e con il Ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti; nella seconda parte, due panel vedranno la partecipazione di rappresentanti del mondo delle imprese e della finanza impegnati nello sviluppo sostenibile.

In parallelo, gli studenti di alcune Business school incontreranno imprenditori e protagonisti della vita economica che hanno integrato lo sviluppo sostenibile nei propri piani strategici.

Auditorium

9:00 – 9:30


Accoglienza
9:30 – 10:00


Saluti e introduzione

Giuseppe Vita (Presidente, UniCredit)
Giuseppe Sala (Sindaco, Milano)
Pierluigi Stefanini (Presidente, ASviS)
10:00 – 10:15


Lo sviluppo sostenibile: il ruolo delle imprese
Enrico Giovannini (Portavoce, ASviS)

 

10:15 – 11:45


Sostenibilità 4.0: le imprese e la finanza per lo sviluppo sostenibile
Modera: Francesco Manacorda (la Repubblica)
Luigi Abete (Presidente, Federazione Banche Assicurazioni e Finanza)
Giovanni Brugnoli (Vice Presidente, Confindustria)
Paolo Ferrè (membro della Giunta confederale, Confcommercio)
Maurizio Gardini (Presidente, Alleanza Cooperative Italiane)
Secondo Scanavino (Presidente, Confederazione Italiana Agricoltori)
Daniele Vaccarino (Presidente, Confederazione Nazionale dell’Artigianato e della Piccola e Media Impresa)

Ne discutono con:
Carlo Calenda (Ministro dello Sviluppo Economico)
Gian Luca Galletti (Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare)

11:45 – 13:15

Le imprese italiane campionesse di sviluppo sostenibile
Modera: Laura La Posta (Il Sole 24 Ore)
Panel 1:
Eric Ezechieli (Cofondatore e Condirettore, Nativa)
Stefania Lallai (CSR Manager Network)
Giovanni Ronca (Co-Head Italy, UniCredit)
Ivan Lo Bello (Presidente, Unioncamere)

Panel 2:
Maximo Ibarra (Amministratore Delegato, Wind Tre)
Flavia Micilotta (Executive Director, Eurosif)
Carlo Tamburi (Direttore Generale, Enel Italia)
Pierluigi Stefanini (Presidente, Gruppo Unipol)

13:15 -13:30

Conclusioni

PER PARTECIPARE ALL’EVENTO COMPILA IL MODULO

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *